07 novembre 2012 | Diritti dell'infanzia

Run for Children: a Istanbul per dire "no alla povertà, sì all'istruzione"

Run for Children: a Istanbul per dire "no alla povertà, sì all'istruzione"

Bagagli pronti, pieno di energia e tanto entusiasmo: si parte per la Maratona di Istanbul 2012! Corriamo per dire"no alla povertà, sì all'istruzione", indossando la maglietta “Run for Children”.

Daniel, Marco, Carmela, Fausto, Mariano, e poi ancora Marialuisa, Roberta, Silvana, Claudio: sono solo alcuni dei nomi di chi ha scelto di ‘mettere in moto’ la solidarietà e promuovere l’educazione nei Paesi in via di sviluppo. Insieme a loro anche Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione, ha ricevuto la pettorina n. 1521.

Con la partenza della maratona, domenica 11 novembre alle ore 9.00, il progetto “Run for Children”, promosso da Associazione Patrizio Paoletti Onlus, Fondazione Paoletti e ORA.CH, giunge alla sua fase finale, ma c’è ancora tempo per aderire!

L’obiettivo dell'iniziativa è trasformare la Eurasia Istanbul Marathon, appuntamento annuale per migliaia di appassionati da tutto il mondo, in un’occasione speciale per sostenere il programma “Scuole nel Mondo”, per la scolarizzazione e l’assistenza sanitario-alimentare di 600 bambini nella Repubblica Democratica del Congo (il progetto).

Non bisogna necessariamente essere degli sportivi o partire per Istanbul per offrire il proprio contributo concreto: si può fare in diversi modi. 

Il primo è sponsorizzare ogni km della maratona di chi vi partecipa attraverso donazioni libere. Tante persone lo hanno già fatto e gli stessi partecipanti alla maratona hanno coinvolto amici, parenti e colleghi, arricchendo di valore ogni singolo passo della corsa che disputeranno.

Ma c’è anche la possibilità di acquistare la maglietta “Run for Children” nelle sue due versioni: quella tecnica, realizzata per gli atleti con materiali traspiranti della miglior qualità, e quella standard, pensata per chi, pur non partecipando direttamente alla maratona, desidera condividere la mission di Run for Children. 

Associazione Paoletti ringrazia sentitamente Fausto Bigolin e Claudio Luraschi, team di ORA.CH, che hanno ideato l’iniziativa e hanno permesso ai partecipanti “Run for Children” di allenarsi per la maratona. Un ringraziamento speciale anche all’aziendaDanair , realtà solidale che ha scelto di donare i suoi innovativi dilatatori anatomici nasali per migliorare le performance sportive dei corridori.

Quella di domenica sarà una festa dello sport e della solidarietà, un'esperienza speciale da vivere insieme con uno scopo comune: guardare a chi è meno fortunato e ha bisogno del nostro sostegno. Aderendo a “Run for Children”, anche chi non potrà partire sarà simbolicamente con noi a Istanbul.Take Action!